Associazione nazionale gallerie d'arte moderna e contemporanea
IT   |   DE
2018 |
2017 |
2016 |
2015 |
2014 |
2013 |
2012 |
2011 |
2010 |
Anno 2010

VICTOR VASARELY "INCIPIT"

Da Belle Isle a Noir-Blanc

Il 7 di ottobre la galleria Boesso Art Gallery è stata inaugurata con una mostra antologica dedicata a Victor Vasarely intitolata "Incipit".
Al vernissage era presente Pierre Vasarely, nipote dell'artista e Presidente della Fondazione Victor Vasarely di Aix-en-Provence.

L'esposizione durerà fino al 29 gennaio 2011 e presenta 24 opere originali del celebre artista franco-ungherese, considerato uno dei caposcuola nel panorama artistico del ventesimo secolo, padre della "Optical-Art". La mostra si intitola "INCIPIT: Belle-Isle - Noir/Blanc" e abbraccia il lasso di tempo che va dal 1947 al 1965, periodo che coincide con i cinque cicli artistici iniziali di Vasarely (da qui il titolo della mostra Incipit = inizio) che sono Belle-Isle, Denfert, Cristal-Gordes, Naissance, Noir-Blanc. Questi periodi nascono tutti da esperienze personali dell'artista e tre periodi prendono il nome dalle località dove l'artista ha trovato l'ispirazione, l'isola di Belle-Isle a nord della Francia, la stazione del metrò di Denfert a Parigi, il paesino medioevale di Gordes nel Sud della Francia. Le 24 opere esposte sono tutte pezzi unici e molto differenti tra loro: dai disegni alle piccole gouache, da tempere su cartoncino a oli su tavola, dai piccoli prototipi a opere di dimensioni maggiori. Alcuni pezzi sono di assoluto prestigio poichè sono stati esposti in musei e gallerie di fama mondiale, come da Denise Renè e Lahumiere a Parigi oppure da Sidney Janis e Martha Jackson a New York.

Un catalogo della mostra redatto in tre lingue (italiano, tedesco, inglese) presenta tutte le opere esposte.

Newsletter: 
powered Be@Work Informatica S.r.l.